@Tommaso | .Questo non è un Blog.



Tommaso Sorchiotti è Creative Digital Strategist o, se volete, Social Media Activist, che di per se non significa niente ma funziona sempre in riunione con i clienti.
Il ragazzo è sveglio, si applica e studia - come dicevano i suoi insegnanti a scuola - e si occupa di Digital, Branding e Social Media.
Profeta del Microblogging, del Personal Branding e del Geolocal in Italia e a detta di molti *primo tumblero italiano*, cerca di diffondere la Cultura della Rete come docente, autore, relatore, consulente.
Tommaso ha l'ambizione di arrivare prima degli altri sui Nuovi Trend di Internet e spesso, non si sa come, ci riesce.
E' connesso ad Internet per soli tre quarti della sua giornata. Cosa faccia nel resto del tempo non si sa.
Adora la cucina etnica, i cani, far sorridere le persone e sorridere quando è solo, la tecnologia hackerabile, le passeggiate nel bosco e le ciaspolate di notte, le serie tv americane, gli sport estremi che poi tanto estremi non sono, lo snowboard, il surf, il kitesurf e le tavole del genere, le sfide, le persone presuntuose e ambiziose.
Non sopporta i gattini ed Hello Kitty in particolare, le attese e le file (non più: ho trovato il trucco!), i suoni gutturali, il disordine, i superficiali e gli ipocriti, quelli che gli dicono come fare le cose, le bionde svampite e chi scrive male il suo nome.

Per saperne di più potete guardare qua

Il modo più semplice per contattarlo è l'e-mail


In questo periodo sto lavorando su:
#Selfie - #BigData - #SocialFunnel - #SocialMediaPolicy - #LeadGeneration - #ExecutiveBranding - #Mobile - #App
Recent Tweets @tommaso
Hanno meritato un Like
Meritano di essere seguiti:
Posts tagged "arte"
Quando un’azienda paga un creativo, non paga cinque minuti: paga la sua intera vita. Perché se un vero creativo è stato influenzato, plasmato, trasformato da quello che ha letto, visto, vissuto. Anni di film, videogiochi, fumetti, libri, serie TV, pubblicità, viaggi all’estero, esperienze, corsi, workshop. Quei cinque minuti sono il prodotto inconfondibile di quella persona e della sua esperienza, perché solo quella persona potrà offrirvi quei cinque minuti. Quella vita, quelle esperienze hanno un loro peso, perché rendono quel creativo diverso da tutti gli altri. Per questo non c’è vera concorrenza tra creativi: non andate da Spielberg chiedendogli di fare il Sorrentino, o viceversa. Quindi, care aziende, state pagando qualcosa di unico.

su tumblr tutti sono artisti

internetpoetry:

by imsoemptyilikememes

"Red" Hong Yi è una giovane artista architetta malesiana. Ho avuto il piacere di conoscere la ragazza a Bologna, quando Nespresso le commissionò un’opera omaggio a Lucio Dalla. Una tela con un ritratto del cantante realizzata con 5.000 stampe di tazzine da caffè.

Poi per questioni di marketing Red pubblicò la foto con Cesare e non quella fatta col sottoscritto. Ma pazienza. Si sa come devono andare certe apparizioni pubbliche.

Ad ogni modo Red continua a piacermi per il suo stile e l’originalità delle sue creazioni. Sempre con elementi naturali ha creato su Instagram una serie di piatti-ritratto utilizzando il cibo. Seguendo l’invito al#creativemarch la ragazza ha realizzato per il “31 Days of Creativity with Food project" delle piccole opere d’arte.

Chissà che ne penserebbe mia mamma che mi ha sempre urlato “Non si gioca con il cibo!

Art History Through Sci Fi-Colored Glasses

..ma quello dietro è mr. B?

Otto Dix - Poupée Barbie - Barbie ma muse

Jocelyn Grivaud’s ‘Poupée Barbie’ collection, recreating iconic works of art using Barbie dolls.

il retro di un’opera d’arte

(via no-aesthetic)

Asker Anonimo Asks:
qual' è il significato della parola porno?
tommaso tommaso Said:

Disegnare prostitute. Ora non facciamola diventare un’arte però.

da wikipedia:
La pornografia (dal greco πόρνη, porne, “prostituta” e γραφή, graphè, “disegno” e “scritto, documento”[1] e, quindi, letteralmente “scrivere su” o “disegnare prostitute”) è la raffigurazione esplicita di soggetti erotici e sessuali, in genere ritenuti osceni, effettuata in diverse forme: letteraria, pittorica, cinematografica, fotografica.

[update] l’erotismo può essere arte. la pornografia no secondo me. poi possiamo discutere a lungo sul confine tra i due concetti..

The “earth” without “art”